-
CNT - Corso Assistente Bagnanti FIN

Corso Assistente Bagnanti FIN (Sebastopoli) + Abilitazione DAE

Il Centro Nuoto Torino, in qualità di Scuola Nuoto Federale (FIN) è autorizzata dalla Federazione Italiana Nuoto Sezione Salvamento all'organizzazione interna dei corsi di formazione per la qualifica e l'abilitazione alla professione di Assistente Bagnanti. Il prossimo corso è stato messo a calendario per il mese di Ottobre presso la piscina Sebastopoli, la durata è di circa tre mesi con lezioni teoriche e pratiche. 

RIUNIONE INFORMATIVA 7 marzo 2017 - ore 19.00 c/o Sala Riunioni Sebastopoli (Corso Sebastopoli 260).

Per informazioni e/o prenotazioni puoi contattare la nostra segreteria  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Vi lasciamo alcune informazioni preliminari in merito al corso.

INFORMAZIONI PRELIMINARI

Il corso durerà circa 60 gg e prevede una parte teorica con lezioni in aula ed un parte pratica in piscina con impegni pomeridiani solitamente posizionati nel fine settimana, al termine del corso è previsto un esame teorico-pratico da sostenere alla presenza di Maestri di Salvamento FIN e del Medico. 

REQUISITI - Aver compiuto 16 anni al momento della richiesta di iscrizione. Dimostrare buone capacità tecniche in acqua. 

QUANDO E DOVE - Periodo Marzo - Maggio 2017 presso le piscine Sebastopoli - Einaudi.

COSTI (il dettaglio e le modalità di versamento in sede di riunione) 305, 00 euro quota standard, 205,00 euro quota per atleti agonisti nuoto, 135,00 euro quota per atleti agonisti di salvamento e per istruttori di nuoto FIN, 125,00 per gli allenatori di nuoto.

PROVA PRATICA DI AMMISSIONE -  data da definire -  presso Piscina Einaudi, Via Braccini - Torino. 

PRIMA LEZIONE -  data da definire -  presso Piscina Einaudi, Via Braccini - Torino. 

 

PERCHÈ FARE IL CORSO ASSISTENTE BAGNANTI ?

•Perchè non è un semplice brevetto sportivo ma una qualifica professionale riconosciuta in tutta Europa dalle oltre 100 federazioni membri dell’ILS. 

•Perchè il brevetto di Assistente Bagnanti è valido per guadagnare crediti formativi nelle scuole superiori di II grado. 

•Perchè rilascia punteggio per i concorsi pubblici ed è considerato un titolo professionale di merito nei concorsi dei Corpi Militari. 

•Perchè avrai numerose e immediate possibilità d'impiego in piscina, in lago e al mare con regolare inquadramento professionale. 

•Perchè potrai certificare con un brevetto sportivo- professionale le importanti competenze acquatiche acquisite dopo tanti anni di scuola nuoto. 

•Perchè potrai aiutare il prossimo con la conoscenza delle tecniche di trasporto del pericolante in acqua e delle manovre salvavita.

Di seguito alcune informazioni di massima. Tutti i dettagli saranno forniti nel corso della riunione informativa (gratuita e non vincolante alla partecipazione).

Formato e abilitato dalla Federazione Italiana Nuoto, sezione Salvamento, l'ASSISTENTE BAGNANTI è lo specialista che veglia sulla sicurezza di chi frequenta piscine e stabilimenti balneari marini o lacuali; capace ed esperto negli interventi di soccorso di chi si trova in situazione di pericolo in acqua.

 

PROGRAMMA DIDATTICO ED ESAMI


A- Corso Standard – rivolto ai non tesserati FIN ed atleti non agonisti

ATTIVITÀ DIDATTICA FRONTALE

Tale attività è prevista per un totale di:


  • 40 ore - delle quali almeno 26 ore di lezioni teoriche e teorico-pratiche in aula e almeno 14 ore di lezioni pratiche in acqua - per il brevetto P.
  • 48 ore - delle quali almeno 30 ore di lezioni teoriche e teorico-pratiche in aula, (per l'aggiunta, rispetto al brevetto P, di 4 ore di ordinanze, regolamenti e/o codice della navigazione) e almeno 18 ore di lezioni pratiche in acqua (per l'aggiunta, rispetto al brevetto P, di 4 ore di voga) - sia per il brevetto IP, sia per il brevetto MIP.

Il corso per Assistenti Bagnanti della Sezione Salvamento della Federazione Italiana Nuoto risponde ai requisiti previsti dalle linee guida della ILS (International Life Saving Federation) per il riconoscimento dei brevetti in sede internazionale.

Esame Teorico-Pratico


Il Corso per il conseguimento del Brevetto di Assistente Bagnanti prevede la fornitura di materiale didattico e audiovisivo e si conclude con un esame teorico sulle materie affrontate in aula, teorico-pratico per il primo soccorso e pratico in acqua.

Prova teorico pratica
Colloquio sulle materie previste dal programma delle lezioni teoriche e teorico pratiche. Colloquio sulle materie previste dal programma delle lezioni toriche di primo soccorso. Dimostrazione pratica su manichino delle tecniche di rianimazione cardiopolmonare.

Prova pratica di nuoto


  • Nuotare 100 metri a crawl in meno di 1’40’’
  • Nuotare 50 metri in meno di 1’25’’ cosi effettuati:
  • andata: 25 metri nuotati a crawl a testa alta
  • al termine di essi recuperare un manichino da gara o figurante a una profondità di almeno 1,50 m
  • ritorno: 25 metri di trasporto dal manichino o figurante con presa libera tra quelle codificate
  • Nuotare 25 metri in apnea recuperando 3 oggetti sul fondo a distanza di almeno 5 metri l’uno dall’altro
  • Nuotare 25 metri di trasporto del manichino o figurante con tre diverse tecniche di trasporto


A Ottobre 2016 partirà il nuovo corso per l'acquisizione della qualifica professionale di Assistente Bagnanti, gli atleti agonisti che hanno compiuto 16 anni all'atto delle iscrizioni e per tutti i tecnici FIN abilitati dalla Federazione Italiana nuoto sono previste delle importanti agevolazioni economiche e potranno svolgere il corso abbreviato con sensibile riduzione delle giornate dedicate all'attività in acqua.


ABILITAZIONE DAE

Al termine del corso per gli interessati sarà possibile svolgere un corso per l'abilitazione dell'uso del DAE* secondo le linee guida IRC tenuto dall'OISI.

La sessione di formazione avrà una durata di 4 ore dalle ore 09.00 alle ore 13.00, sarà trattata la rianimazione cardio – polmonare con il DAE adulto e pediatrico con lezioni teoriche e pratiche abilitative, con gli scenari tipici dell'ambiente piscina il tutto in conformità alle direttive guida IRC nazionali e internazionali. Il corso prevede abilitazione europea IRCOM per l'utilizzo del DAE e sarà tenuto da personale sanitario e laico abilitato secondo le linee guida IRC.

Per la documentazione e le informazioni scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

*Il D.A.E. (Defibrillatore Automatico Esterno) è uno defibrillatore semi automatico che eroga una scossa elettrica al cuore in caso di arresto cardiaco, per riavviare il battito. Il suo utilizzo è consentito in ambito extraospedaliero anche a personale non sanitario dotato di apposita autorizzazione rilasciata dal Direttore della Centrale Operativa del Suem 118 dopo il superamento di un apposito corso (L. n. 120/2001 e D.G.R. Veneto n. 4282/2009).





2017. Centro Nuoto Torino S.S.D. a r.l. - Partita Iva: 03879530016 - Registro CONI n° 31032